Locandina dell'incontro Vado, "vengo" e porno

Vedo, “vengo” e porno: la porno (in)dipendenza

La pornografia è una cosa seria? Naturalmente sì. Citando Woody Allen: “E’ sporco il sesso? Certo, ma solo se fatto bene”. La pornografia ha “educato” all’eros un paio di generazioni ma ora, ai tempi di “only fans” e della fluidità sessuale, come è cambiata la fruizione del porno?

Narcisismo? Esibizionismo? Liberazione dell’intimità?
Esiste una sessodipendenza “guardona”?
E che rapporto c’è stato tra Hiv e la storia dell’hard?

Domenica 24 ottobre h 17.00, al primo appuntamento stagionale di domenica creato e organizzato da Plus Roma nel calendario degli eventi “AperitHIVo“, ci ha parlato di sesso, pornografia, Hiv e chemsex l’ospite d’eccezione Sandro Busolo, ex attore porno dichiaratamente sieropositvo e oggi attivista al servizio della comunità.

Lo affiancherà Massimo Fusillo, saggista e docente di Critica Letteraria e Letterature Comparate all’Università dell’Aquila, fondatore del primo Centro di Ricerca universitaria Queer (Cirque) e tra gli ideatori del Leather Club Roma: il suo ultimo libro, edito dal Mulino, si intitola “Eroi dell’amore. Storie di coppie, seduzioni e follie.”

L’incontro si è tenuto al Caffè Letterario, in via Ostiense 95, Roma.

La registrazione video della prima parte dell’incontro “Vado, ‘vengo’ e porno”